Seleziona una pagina

PULIZIA PAVIMENTAZIONI

 

Il sistema DEKOS consente la rimozione di masse alimentari, chewing gums- gelati- bibite – sporco di ogni tipo e scritte vandaliche da piazze e marciapiedi .
Con una delicata operazione che permette di non sottoporre il materiale lapideo della pavimentazione a shock termico o meccanico le masse vengono gradualmente rimosse senza abrasione del supporto e senza antiestetiche alonature.

L’intervento, non pericoloso per gli operatori e i passanti, può essere eseguito senza particolari interventi cantieristici e consente la continuità nella fruizione del luogo da parte della popolazione.
Particolare di notevole importanza riveste la protezione finale che, pur consentendo la traspirazione del supporto ostacola la permeazione di liquidi e l’adesione di masse, con conseguente estrema facilità nelle successive operazioni di pulizia.

I SISTEMI

Sistemi per la pulizia e la protezione delle superfici pedonali in laterizio e lapideo.

I sistemi proposti si basano su una serie di interventi diversificati secondo la tipologia dello sporco insistente sulla matrice.

Intervento generalizzato finalizzato al lavaggio della superficie e alla rimozione di particolato poco coeso con la matrice.

Il lavaggio viene effettuato per mezzo di  apparecchiatura che eietta a bassa pressione, 2 – 3 bar, una soluzione sovrassatura di bicarbonato di sodio o miscele simili.
Questa tecnologia permette una perfetta pulizia senza produrre sensibile abrasione delle matrici.

LE COMPONENTI
  • Apparecchiatura Gruppo Dekos
  • Miscela di sali inorganici e composti minerali completamente idrosolubili
  • Acqua
  • Aria compressa
  • Aspiratore

Il sistema sviluppa un’azione sinergica di effetti fisici e chimici con una tecnica applicativa consentita dall’apparecchiatura DEKOS.

Intervento topico per la rimozione delle gomme alimentari e di macchie di olio

Consiste nell’applicazione sulla macchia di un tampone che, secondo il grado di sporco e la sua penetrazione all’interno della matrice, può essere costituito da gel, ovatta oppure china clay.
Il tampone viene impregnato con solventi specifici per tipo di macchia e lasciato in loco il tempo necessario all’adsorbimento del prodotto oleoso.

TRATTAMENTI PER LA PROTEZIONE

La protezione della pavimentazione avviene mediante impregnazione della matrice con una nuova linea di derivati funzionali perfluoropolieterei specifici per il trattamento protettivo di superfici lapidee calpestabili, come marmo e granito, piastrelle, laterizio.

Questa nuova generazione di prodotti è frutto di una ricerca mirata che ha portato all’ottenimento di molecole fluorurate recanti “opportuni e specifici” gruppi funzionali in grado di legarsi, selettivamente, alle diverse superfici, conferendo a loro, in modo duraturo, proprietà di idro – oleorepellenza e antimacchia.

Grazie a tali proprietà anche la rimozione degli agenti inquinanti più aggressivi, tipici dell’ambiente metropolitano (smog, organici, mozziconi di sigaretta, chewing-gum), risulta grandemente agevolata rispetto alle superfici non trattate.

E’ stata dimostrata l’efficacia nell’agevolare la rimozione dei residui di malta sigillante usata per le fughe delle piastrelle, e di pennarello indelebile nero Pentel N50.

Diversamente da altri prodotti protettivi , acrilici e siliconici, questo formulato non è filmante, e perciò non altera l’aspetto estetico delle superfici trattate, ma anzi evidenzia i colori naturali delle matrici lapidee.

Il prodotto penetra nelle microporosità della superficie e si lega al substrato interagendo molecola per molecola: in tal modo vengono rivestite le porosità superficiali del materiale lapideo senza modificarne l’aspetto, né alterarne la traspirabilità.

 

LAVORI EFFETTUATI

 FOTO PRIMA E DOPO I LAVORI

INTERVENTI SIGNIFICATIVI PULIZIA ORIZZONTALE
  • SAGRATO P.zza Duomo – Milano
  • PIAZZA DELLA SCALA (pavimentazione) -Milano
  • CENTRO STORICO – Rho
  • AUTOGRILL – Galliate
  • S. LORENZO – Milano
  • PLAZA DEL SOL – Madrid
  • PIAZZA SAN FEDELE – Milano